LA TANZANITE

CY0128TZp1440x840

La Tanzanite è una particolare varietà di zoisite, la sua terra di provenienza è l’Africa.

Fu scoperta nel 1967 in Tanzania, da cui prende il nome, nei pressi del capoluogo di Arusha, a nord del paese.

La tanzanite è una gemma  caratterizzata da un colore blu intenso con sfumature che talvolta possono tendere al viola.

La sua gradazione di colore dipende strettamente dalla quantità dicromo e vanadio presenti all’interno del suo cristallo.

Per il suo aspetto, la si può paragonare allo zaffiro di qualità, in quanto possiede lo stesso grado di purezza ma non regge il confronto se viene paragonata la durezza delle due gemme, per questo motivo deve essere lavorata soltanto da esperti per evitare che vengano apportati danni irreparabili anche e soprattutto a gemme di grande calibro.

La gemma piu’ grande che sia mai stata lavorata ha un peso specifico di 737,81 carati ma quella piu’ famosa è chiamata la “regina del Kilimanjaro” di 242 carati , incastonata in una tiara adornata di altre pietre preziose che oggi si trova in Canada, esposta al “Gallery of Gold and Gems Museum”.

In Tanzania, il principale giacimento si estende su 20 chilometri quadrati ed è già in via di esaurimento, alcuni cristalli di tanzanite si trovano anche in Pakistan ma la loro qualità è decisamente inferiore, sono piu’ impuri e perciò meno pregiati.

Questo è il motivo fondamentale per cui il costo di questa gemma è destinato a salire di prezzo nei prossimi anni.

Si può affermare che la Tanzanite sia una pietra particolarmente rara, basti pensare che è mille volte più difficile da trovare rispetto al diamante.

Perciò come accennato in precedenza, più il suo blu è intenso e più la gemma è preziosa ma il suo costo, dipende soprattutto dalla limitata quantità disponibile.

Bibigì si fa interprete di questa meravigliosa gemma con la omonima collezione “Blu Tanzanite” dove si esaltano i giochi di luce delle gemme blu-viola che contornate di diamanti danno forma ai gioielli più esclusivi.