IL DIAMANTE FANCY

Tutti conosciamo il diamante  e quando lo pensiamo, ce lo immaginiamo bianco e brillante, nella sua forma più conosciuta.

Ma il diamante non è solo bianco, esiste in natura anche quello colorato detto ” fancy“ ed è molto raro e prezioso.

I diamanti colorati si formano come quelli bianchi, attraverso la cristallizzazione di molecole di carbonio a temperature tra i 1500°e2000°C. questo processo di formazione naturale è avvenuto  sotto la crosta terrestre e successivamente è emerso  in superficie in seguito alle eruzioni vulcaniche.

Durante il processo di cristallizzazione può accadere che alcuni elementi presenti in natura come azoto, nichel, idrogeno , boro , ecc.. rimangano  intrappolati nel reticolo cristallino di carbonio ed ecco che lo stupefacente  risultato sarà la nascita dei diamanti colorati.

 

Ciò renderà ogni pietra diversa e unica nel suo genere, carica di sfumature di colori assolutamente non replicabili.

Le gradazioni di colore nel diamante possono andare dal giallo al marrone, dal rosso al rosa e poi ancora dal verde al  blu  e nero.

Più il colore dei diamanti è saturo e più aumenta il suo valore.

Per quanto riguarda la vendita dei diamanti, i diamanti colorati vengono classificati in base alla scala di saturazione del colore che va dal “Faint” (Debole) a “Fancy Deep” (Fantasia profondo), a differenza di quelli bianchi che sono classificati in base alla scala di colore che va dalla D alla Z.

Il prezzo di questi diamanti non segue il listino mondiale, ma ogni diamante viene valutato in base alle sue proprietà e al carattere di rarità che possiede.

I diamanti fancy Color erano tradizionalmente una piccola parte del business dei diamanti, oggi la loro popolarità e disponibilità sono cresciute in maniera esponenziale negli ultimi decenni.

Negli anni ’80  una miniera australiana (Argyle) iniziò a commercializzare i suoi diamanti marroni con nomi commerciali come “Champagne” oppure “Cognac” e raggiunse il suo obiettivo di rendere il pubblico più consapevole dei diamanti colorati, abbandonò infatti la sua campagna di marketing alla fine degli anni ’90.

Oggi  Argyle produce ancora diamanti brown , ma la sua fama è dovuta ad essere la principale fonte di rari diamanti  rosa .

L’espansione dei fancy è dovuta anche alla domanda in forte aumento di Paesi come la Cina e l’India, dove il fascino di queste pietre non accenna a diminuire.

Per la loro rarità i diamanti fancy si stanno facendo strada anche tra numerose  celebrità di tutto il mondo  che sono state fotografate mentre indossavano gioielli con diamanti fancy.

Bibigì offre un’ampia scelta di modelli presentati  in una collezione di gioielli che monta  pietre  fancy  yellow, il loro charm e la forte  personalità, li rende unici e sofisticati per un pubblico più esigente che si lascia catturare dall’attrazione di una pietra rara ed irripetibile.

 

pietre